Citologia Nasale. Multinucleazione in paziente con virosi

Citologia Nasale: che cos’è e a cosa serve

Citologia Nasale: che cos’è e a cosa serve.

Che cosa è l’esame citologico nasale?

L’esame citologico consiste nell’osservazione al microscopio ottico di cellule prelevate dalla mucosa nasale.  Il prelievo è indolore ed è effettuato senza bisogno di anestesia, in pochi secondi, anche nei bambini; con una curette in plastica sterile, denominato nasal scraping, viene prelevato un campione di cellule dallo strato più superficiale della mucosa all’interno della fossa nasale.

In campo Rinologico, numerose sono le diagnostiche oggigiorno utilizzate, e, anche se l’indagine anamnestica resta sempre di fondamentale importanza, tali diagnostiche strumentali (rinomanometria, rinometria acustica, endoscopia, immunoistochimica, test immunologici ecc.) agevolano la diagnosi e risultano valide anche ai fini di un programma terapeutico. Tra queste va considerata anche la Citologia Nasale.

Prof. Matteo Gelardi

Le cellule raccolte vengono “fissate” al momento del prelievo su un vetrino portaoggetti da laboratorio e successivamente colorate per renderle visibili al microscopio; quindi sono osservate anche a 1000 ingrandimenti. Le cellule possono essere osservate ancora in vita, con la cosiddetta citologia a fresco attraverso l’osservazione microscopica a contrasto di fase, per valutare la vitalità cellulare e dunque lo stato di salute del paziente.


È un esame molto utile, e a costi contenuti, per l’inquadramento delle patologie nasali infettive e allergiche, in tutti i casi di ostruzione nasale cronica, per chi soffre di raffreddori ricorrenti e prolungati, e in chi risulta negativo ai test allergici cutanei (Prick Test) o sierologici (IgE). Permette inoltre di individuare eventuali riniti “sovrapposte”. In caso di malattie croniche, la semplicità e ripetitività dell’esame consentono di monitorare costantemente l’andamento della patologia, così da indicare al paziente una terapia ridefinita e mirata.

 

Il prelievo citologico nasale

Senza nessuna forma di anestesia, attraverso la tecnica dello scraping, viene prelevato un campione di mucosa applicando con una curette sterile una leggera pressione a livello dalla seconda porzione del turbinato inferiore, all’interno della fossa nasale.

Nasal Scraping, dispositivo medico per il prelievo citologico

Nasal Scraping, dispositivo medico per il prelievo citologico

La fissazione

Questa fase prevede semplicemente l’asciugatura del campione precedentemente steso su un vetrino portaoggetto. Può essere effettuata con appositi macchinari da laboratorio o anche semplicemente a contatto con l’aria.

La colorazione

La citologia nasale prende in prestito le tecniche della ematologia e utilizza principalmente la colorazione May-Grunwald – Giemsa (MGG) per colorare i diversi corpi cellulari e distinguere facilmente i diversi citotipi. La colorazione MGG classica può richiedere molti minuti e dunque esistono in commercio anche reagenti che permettono una colorazione più rapida.

L’osservazione

A seguito della colorazione, il preparato sul vetrino è pronto per la lettura al microscopio ottico. Si procede con il montare un vetrino coprioggetto attraverso una resina sul vetrino portaoggetto e si passa all’osservazione con il microscopio ottico. Il vetrino è osservato anche a 1000 ingradimenti, affinché possano essere valutati la quantità, la morfologia e il cromatismo delle cellule e individuati gli eosinofili, i linfociti, i mastociti, i macrofagi e i neutrofili.

A seguito di queste procedure, il vetrino potrà essere conservato e archiviato anche per anni.

 

Procedura completa: prelievo citologico nasale, colorazione MGG rapida, lettura microscopica (VIDEO sottotitoli in Inglese – Nasal Cytology with English subtitles):

Il referto citologico nasale

Il citologo nell’esaminare il vetrino valuterà dunque la qualità del prelievo citologico, il numero e la tipologia delle cellule presenti. Infatti può capitare che una fissazione non perfetta o un problema tecnico, possano inficiare l’esame. Altre volte la scarsità o la mancanza di cellule non permette di arrivare ad una conclusione diagnostica. In questo caso il citologo si limiterà ad una descrizione di quanto presente sul preparato e concluderà il suo referto. In caso positivo si potranno diagnosticare e distinguere le riniti infiammatorie, infettive, vasomotorie pure o allergiche, le rinopatie vasomotorie non allergiche come la NARES (Non-Allergic Rhinitis with Eosinophil) e la NARESMA (Non-Allergic Rhinitis with Eosinophil and Mast-cells), o la NARNE (Non-Allergic Rhinitis with Neutrophil), ed individuare o ridefinire la terapia (irrigazioni nasali, terapia steroidea, etc.).

NARES citologia nasale

NARES (Non-Allergic Rhinitis with Eosinophil)

Multinucleazione virosi

Multinucleazione (virosi)

Dove trovare un citologo nasale?

La citologia nasale è una diagnostica che interessa molte specialità mediche, dalla microbiologia alla rinologia, passando per l’otorinolaringoiatria, l’allergologia, la pediatria e la pneumologia. In Italia l’AICNA (Accademia Italiana di Citologia Nasale), che è composta da decine di specialisti nelle diverse branche mediche e provenienti da tutto il territorio nazionale, insieme al portale citologianasale.eu, curato dal Prof. Matteo Gelardi, permettono di mettersi in contatto con la rete dei professionisti della citologia nasale e scoprire dove farla, oppure approfondire professionalmente lo studio della metodologia attraverso Master di livello base e avanzato, oppure corso. Oggi per un medico apprendere le tecniche citologiche nasali è sempre meno complesso grazie all’attività dell’Accademia Italiana di Citologia Nasale, ai costi contenuti per il professionista, e dunque per il paziente, e alla commercializzazione del NasalCytoKit, una valigetta che contiene tutto il materiale necessario per avviarsi a questa diagnostica.

Nasalcytokit, kit per la citologia nasale

Nasalcytokit, kit per la citologia nasale

–> NASIR® DOCCIA NASALE ISOTONICA sacca soluzione salina fisiologica 250ml e deflussore per irrigazione lavaggio nasale bambino e adulto. CONF. 10 SACCHE 250ml + 1 DEFLUSSORE

 

Leggi anche: